Joan Capdevila

Joan Capdevila Méndez (Tàrrega, 3 febbraio 1978) è un calciatore spagnolo, terzino sinistro del Santa Coloma. Con la Nazionale spagnola in 60 presenze ha vinto il campionato europeo 2008 e il campionato mondiale 2010.

Joan Capdevila milita nelle giovanili dell’Espanyol fino al 1998, quando entra a far parte della rosa della prima squadra. Nel corso della stagione 1998-99, fa il suo debutto nella Primera División spagnola, mettendo per la prima volta piede in campo nella partita terminata 2-2 contro l’Atletico Bilbao: conclude l’esperienza in Catalunya con 29 presenze e 4 reti, prima di trasferirsi nella capitale, nelle file dell’Atlético.

Con i colchoneros disputa una stagione positiva, a livello individuale, non tanto a livello di squadra, vista la retrocessione in Segunda División: in campionato, gioca 31 partite e segna 2 gol, mentre in Coppa UEFA segna 1 gol in 5 presenze.

Causa retrocessione madridista, nell’estate del 2000 il Deportivo la Coruña si accaparra il diritto di usufruire delle prestazioni del terzino, laureatosi vice-campione a Sidney 2000 con l’Olimpica spagnola, il quale dapprima si trova in competizione con Enrique Romero, poi si afferma come unica scelta per la fascia sinistra di difesa. Disputa con i galiziani sette stagioni, con più alti che bassi, non giocando in Champions League solo nelle ultime due stagioni, nelle quali in compenso supera le 30 presenze in campionato, mai accaduto nelle precedenti cinque. L’esperienza a La Coruña termina nel 2007 con il passaggio al Villarreal.

La stagione 2007-2008 è una fra le più positive nella carriera di Capdevila, che gioca tutte le partite di campionato tranne due, realizzando 3 reti, mentre in Coppa UEFA gioca 6 presenze con un gol. La stagione termina con il secondo posto del Villarreal, che gli permette di partecipare alla UEFA Champions League 2008-2009 senza passare dai preliminari.

Il 21 luglio 2011 viene ingaggiato dal Benfica, firmando un contratto biennale..

Il 27 luglio 2012 viene ingaggiato dall’Espanyol, facendo così ritorno nel club con il quale ha debuttato nel calcio professionistico.

Il 16 luglio 2014 viene ingaggiato dal North East United, club militante nella neonata Indian Super League.

Già nazionale Under-21, con la selezione olimpica spagnola consegue la medaglia d’argento nel torneo di calcio dei Giochi olimpici 2000 a Sydney.

Dopo aver debuttato in Nazionale maggiore il 16 ottobre 2002 a Logroño contro il Paraguay, viene convocato per Euro 2004 ma non scende mai in campo, in quanto riserva del più esperto Raúl Bravo. Realizza il suo primo gol con le „Furie rosse“ il 17 novembre 2007 nell’incontro valido per le qualificazioni al campionato europeo 2008 vinto 3-0 sulla Svezia. Il secondo gol arriva nella partita immediatamente successiva, un’amichevole contro la Francia (1-0).

Ad Austria-Svizzera 2008 è il terzino titolare della squadra guidata da Luis Aragonés. Nel torneo gioca 5 delle 6 partite totali, tra cui anche la finale di Vienna contro la Germania che permette alla squadra di vincere nuovamente l’Europeo dopo Spagna 1964. Prende poi parte alla Confederations Cup 2009, conclusa al terzo posto, e al campionato mondiale 2010, vinto dalla stessa Spagna in finale sui Paesi Bassi.

Statistiche aggiornate all’11 maggio 2016.

Altri progetti